comiso



Se Turidda mi taliassi,

 

http://comisani.altervista.org

se Turidda m'arririssi,
iu filici mi sintissi,
iu ccu rre nun mi canciassi.


PIAZZA
FONTE DIANA

comisani@libero.it





COMISO E COMISANI

(FOTOGRAFIE E IMMAGINI DEL TEMPO PASSATO)



Questo sito presenta fotografie di avvenimenti, luoghi e cittadini di Comiso
scattate prima del 1970





fotografie


Piazza FONTE DIANA

La piazza nel 1882.

Da notare la sistemazione del palco.
Il Palazzo Municipale era ancora incompleto.





Piazza FONTE DIANA

La piazza alla fine del 1800.


Da notare la scritta ALBERGO E RISTORANTE CASMENE





Piazza FONTE DIANA

La piazza agli inizi 1900





Piazza FONTE DIANA

La piazza nei primi decenni del 1900.

Vista dall'accesso da Via Bagni DIANA
(ora Via Degli Studi).
Da notare che il palazzo Leopardi aveva ancora due piani.





Piazza FONTE DIANA

La piazza nei primi decenni del 1900





Piazza FONTE DIANA

La piazza nei primi decenni del 1900.

Da notare i carri degli acqualuori
che andavano alla fontana per rifornirsi di acqua
che vendevano andando per il paese.





Piazza FONTE DIANA

La piazza nei primi decenni del 1900,
vista dalla parte del CaffŔ Moderno.


In piazza ci sono ancora carretti di acqualuori.





Piazza FONTE DIANA

Vista dall'imbocco da via Bagni Diana .

Il palazzo Leopardi ha tre piani.

(Fotografia del 1920 circa)





Piazza FONTE DIANA

Vista dalla parte del CaffŔ MODERNO.

Il Palazzo del Banco di Sicilia era stato da poco costruito.
In primo piano si vedono due bambini,
che reggono un "b¨mmulu", diretti verso la fontana.

(Fotografia dei primi anni '30)





Piazza FONTE DIANA

Da notare le palme davanti al Municipio

(Fotografia del 1940 circa)





Piazza FONTE DIANA

Si pu˛ notare la nuova sistemazione della fontana,
con la statua di DIANA,
realizzata dallo scultore prof. Umberto Diano di Spoleto.

(Fotografia dei primi anni '40)





Piazza FONTE DIANA

Si pu˛ notare la fontana con la statua di DIANA,
dietro la quale c'era una vegetazione di edera.

Sul palco ci sono ancora i lampioni per l'illuminazione
e si nota la pavimentazione in basole
della piazza.

(Fotografia del 1950 circa)




Piazza FONTE DIANA

L'archi 'i ronna Pippa

Il portichetto neoclassico del palazzo Iacono-CiarciÓ "suggestivo appariva alcuni decenni fa, quando le colonne erano ricoperte di un verde rampicante che si spandeva anche sul frontone soprastante".
(Anna Romano su COMISO VIVA)

(Fotografia del 1950 circa)





Piazza FONTE DIANA

Si pu˛ notare la nuova sistemazione del palco
con fontanelle laterali e gradini per salire sul palco.
Sul palco non ci sono pi¨ vegetazione e lampioni.

(Fotografia del 1955 circa)





Piazza FONTE DIANA


(Fotografia del 1960 circa)











per tornare all'inizio della pagina